Assopiscine risponde

Una nuova piscina in una casa in ristrutturazione, non prima casa e non casa di lusso, può beneficiare dell’iva agevolata del 10%?

AssoPiscine 23 aprile 2020, 4:30
Domanda estesa:
Una nuova piscina in una casa in ristrutturazione, non prima casa e non casa di lusso, può beneficiare dell’iva agevolata del 10%?

Da quanto si desume dal quesito, si tratta di una nuova piscina pertinenziale ad una abitazione.
Riteniamo che il quesito faccia riferimento all’applicazione IVA nei contratti di appalto.

Ai contratti di appalto relativi alla costruzione di una piscina di pertinenza, si applica:

  • l’aliquota ridotta del 4% se pertinenza di fabbricato abitativo “prima casa”, purche non accatastatonelle categorie catastali A/1, A/8 o A/9;
  • l’aliquota ridotta del 10% se pertinenza di fabbricato abitativo non “prima casa”, purche non accatastato nelle categorie catastali A/1, A/8 o A/9;
  • l’aliquota ordinaria del 22% se pertinenza di fabbricato abitativo accatastato nelle categorie catastali A/1, A/8 o A/9;

In relazione alla definizione di casa di lusso, ricordiamo il riferimento non è più al DM del 1969 ma alla classificazione catastale e pertanto per l’applicazione della aliquota agevolata è necessario che il nuovo accatastamento della abitazione + pertinenza piscina al termine della realizzazione della piscina non sia A1 A8 A9.

Disclaimer

Assopiscine precisa che le risposte ai quesiti, seppur elaborate con estrema attenzione e diligenza da parte dei Suoi professionisti, non costituiscono erogazione di consulenza professionale né legale, ma solo attività di informazione. L’Associato (il Richiedente) è quindi espressamente ed esplicitamente tenuto a non basare le proprie azioni sulle consulenze e risposte ai quesiti posti e invitato ad approfondire le questioni trattate con professionisti di Sua fiducia. Assopiscine non si assume alcuna responsabilità per eventuali problemi o danni causati dalle risposte ai quesiti e dalle consulenze fornite e neppure per le conseguenze negative che possa subire l’Associato (il Richiedente) che riferisca di essersi informato dalle risposte e/o notizie ricevute.