Assopiscine risponde

Realizzazione di una piscina interrata per prima casa acquistata 4 anni fa, posso comunque usufruire dell’Iva Agevolata al 4 %?

AssoPiscine 23 aprile 2020, 4:30
Domanda estesa:
Ho acquistato la mia prima casa quattro anni fa, ora ho iniziato i lavori per la realizzazione di una piscina interrata con tutte le dovute autorizzazioni. Posso comunque usufruire dell'Iva Agevolata al 4 %?

L’IVA da prevedere per l’acquisto di piscine da installare nella prima casa è al 4%.
La richiesta di IVA agevolata può essere effettuata solo da privato (no aziende) e dev’essere accompagnata dalla DIA e da un’autocertificazione che attesti che la prima casa in questione non sia classificabile come abitazione di lusso.
Le abitazioni di lusso, anche se prima casa, sono sempre escluse dalle agevolazioni fiscali e, in particolare, dall’applicazione delle aliquote IVA ridotte.
La riduzione dell’ IVA al 4% viene concessa solo se la piscina è realizzata contestualmente alla costruzione della casa . Non viene invece riconosciuta quando questa non coincide con la costruzione della casa di cui è pertinenza , ed in questo caso la riduzione sarà del 10% , e non del 4%.
Per riassumere:
Aliquote IVA applicabili:
1° casa (non di lusso) con piscina costruita contestualmente all’immobile 4%
1° casa (non di lusso) con piscina costruita successivamente 10%
Non 1° casa 10%
Immobile di lusso 22%

Disclaimer

Assopiscine precisa che le risposte ai quesiti, seppur elaborate con estrema attenzione e diligenza da parte dei Suoi professionisti, non costituiscono erogazione di consulenza professionale né legale, ma solo attività di informazione. L’Associato (il Richiedente) è quindi espressamente ed esplicitamente tenuto a non basare le proprie azioni sulle consulenze e risposte ai quesiti posti e invitato ad approfondire le questioni trattate con professionisti di Sua fiducia. Assopiscine non si assume alcuna responsabilità per eventuali problemi o danni causati dalle risposte ai quesiti e dalle consulenze fornite e neppure per le conseguenze negative che possa subire l’Associato (il Richiedente) che riferisca di essersi informato dalle risposte e/o notizie ricevute.