Assopiscine risponde

Assopiscine organizza corsi formativi idonei a conseguire i requisiti tecnico-professionali per l’installazione di piscine? Quali sono i costi e la durata?

AssoPiscine 23 aprile 2020, 4:30
Domanda estesa:
Assopiscine organizza corsi formativi idonei a conseguire i requisiti tecnico-professionali per l’installazione di piscine? Quali sono i costi e la durata?

(trattasi di requisiti indicati nell’articolo 4 del D.M. 22 gennaio 2008 numero 37)

La normativa cui è necessario fare riferimento è il D.M. 22/01/2008 n. 37 – Regolamento concernente l’attuazione dell’articolo 11-quaterdecies, comma 13, lettera a) della legge n. 248 del 2 dicembre 2005, recante riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all’interno degli edifici (GU n.61 del 12-3-2008).
Si precisa che detto Decreto deve comunque essere messo in relazione al successivo DM Sviluppo Economico del 19 maggio 2010 che modifica gli allegati di cui al decreto di cui sopra. Per operare le imprese devono essere abilitate sulla base dei requisiti professionali posseduti dall’imprenditore individuale o legale rappresentante ovvero dal responsabile tecnico, da essi preposto con atto formale.
Può essere nominato Responsabile Tecnico il titolare dell’Impresa Individuale, un socio o uno degli amministratori della società, oppure un dipendente o un collaboratore esterno. Si riportano nella seguente tabella i requisiti tecnico-professionali, basati sul possesso di titoli di studio e qualifiche ed esperienze alle dirette dipendenze di una impresa abilitata nello specifico settore, secondo la seguente tabella:

(*) Per operaio specializzato si intende, ad esempio, il dipendente inquadrato nel livello di catg IV, V o superiore per il Contratto Nazionale di Lavoro dell’industria metalmeccanica e dell’installazione Impianti; IV, III o inferiore per il CCNL metalmeccanico dell’Artigianato.

Ove i titolari/legali rappresentanti non possiedano i requisiti professionali, devono verificare se, all’interno della propria azienda, vi è dipendente che abbia già lavorato in passato in una impresa del comparto specifico, nello specifico nel settore delle piscine (ed abilitata ai sensi L 46/90 o DM 37/08), e sia in possesso dei requisiti di cui alla precedente tabella, in modo da consentire l’abilitazione dell’impresa.

Disclaimer

Assopiscine precisa che le risposte ai quesiti, seppur elaborate con estrema attenzione e diligenza da parte dei Suoi professionisti, non costituiscono erogazione di consulenza professionale né legale, ma solo attività di informazione. L’Associato (il Richiedente) è quindi espressamente ed esplicitamente tenuto a non basare le proprie azioni sulle consulenze e risposte ai quesiti posti e invitato ad approfondire le questioni trattate con professionisti di Sua fiducia. Assopiscine non si assume alcuna responsabilità per eventuali problemi o danni causati dalle risposte ai quesiti e dalle consulenze fornite e neppure per le conseguenze negative che possa subire l’Associato (il Richiedente) che riferisca di essersi informato dalle risposte e/o notizie ricevute.